IL SISTEMA INTEGRATO PER LA RICEZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI

Pagodigitale è la soluzione che consente di cogliere l’opportunità di accedere al nuovo sistema dei pagamenti elettronici “PagoPA”, in modo automatico e sicuro e di gestire le attività di riscossione proprie degli Ordini forensi, nel pieno rispetto della normativa attraverso l’utilizzo di uno strumento che sia in grado di garantire il massimo grado di integrazione e fruibilità.

I PLUS DELLA SOLUZIONE

PagoDigitale è un sistema autonomo di gestione dei pagamenti elettronici che consente di governare tutto il processo di generazione delle quote annuali e l’apertura della posizione debitoria a carico dell’iscritto e di ricevere e registrare automaticamente gli incassi effettuati a seguito del pagamento eseguito dall'Avvocato. In questo modo viene eliminata qualunque attività di registrazione manuale da parte del personale di segreteria  riducendo l'errore umano e avendo una situazione contabile costantemente aggiornata.

I vantaggi si concretizzano in:
 

  • Più controllo su tutte le transazioni. L’Ordine conosce in qualunque momento la situazione dei propri incassi.
  • Saving sui costi di riconciliazione dei pagamenti e sull’importazione dei flussi in contabilità per la chiusura della partita.
  • Saving sui costi di incasso. La soluzione porta all’ Ordine  degli oneri più bassi degli attuali a prescindere dal mezzo usato (MAV, Bollettini Postali, etc).
  • Soluzione integrata. L’Ordine automatizza i flussi tra il portale dei pagamenti, la porta di dominio sul Nodo-SPC e l’applicativo di gestione Cogeswin@PagoDigitale.
  • Possibilità di integrazione con gli applicativi di contabilità finanziaria e Gestione Albo per gli Ordini che utilizzano le soluzioni gestionali della linea di prodotti ISI

 

 

QUADRO NORMATIVO

Secondo quanto stabilito dall’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dall’art. 15 del D.L. 179/2012 convertito in L. 17 dicembre 2012 n. 221, le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di accettare i pagamenti, dovuti a qualsiasi titolo, anche con l’utilizzo della telematica e della tecnologia dell’informazione e della comunicazione, avvalendosi per le attività di incasso e pagamento dell’infrastruttura tecnologica pubblica di cui all’art. 81 del CAD, resa disponibile dall’Agenzia per l’Italia Digitale.  L’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), in base ai propri compiti di attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD), ha realizzato il progetto PagoPA. Tale progetto, su input dell’Agenda Digitale, impone di conseguire la razionalizzazione ed il contenimento della spesa pubblica attraverso la garanzia di elevati standard di sicurezza e trasparenza delle transazioni.

Per saperne di più e consultare le linee guida di AGID clicca QUI.